Europipes

Navigation
Main Menu
 Home

Negozio
Categorie
DOVE SIAMO   DOVE SIAMO
<FONT color=#009900>Fascia dei Prezzi: € 10...49 </FONT>   Fascia dei Prezzi: € 10...49
<FONT color=#009900>Fascia dei Prezzi: € 50...99 </FONT>   Fascia dei Prezzi: € 50...99
<FONT color=#009900>Fascia dei Prezzi: € 100...199 </FONT>   Fascia dei Prezzi: € 100...199
<FONT color=#009900>Fascia dei Prezzi: € 200.. </FONT>   Fascia dei Prezzi: € 200..
<FONT color=#3399f>ANATRA DALLE UOVA D'ORO</FONT>   ANATRA DALLE UOVA D'ORO
<FONT color=#3399f>ASCORTI</FONT>   ASCORTI
<FONT color=#3399f>BREBBIA</FONT>   BREBBIA
<FONT color=#3399f>CAMINETTO</FONT>   CAMINETTO
<FONT color=3399f>IL CEPPO</FONT>   IL CEPPO
<FONT color=#3399f>MASTRO DE PAJA</FONT>   MASTRO DE PAJA
<FONT color=#3399f>PARKER</FONT>   PARKER
<FONT color=#3399f>PETERSON</FONT>   PETERSON
<FONT color=#3399f>RADICE</FONT><FONT color=#ff0000></FONT>   RADICE
<FONT color=#3399f>SAVINELLI PIPE</FONT><FONT color=#ff0000></FONT>   SAVINELLI PIPE
<FONT color=#3399f>USATO SELEZIONATO</FONT>   USATO SELEZIONATO
<FONT color=#ff0000> I SIGARI TOSCANI</FONT>   I SIGARI TOSCANI
<FONT color=#ff0000>I PUROS - LE VITOLAS</FONT>   I PUROS - LE VITOLAS
<FONT color=#ff0000>I PUROS - LOGHI E ANILLAS</FONT>   I PUROS - LOGHI E ANILLAS
<FONT color=#ff0000> DAVIDOFF </FONT>   DAVIDOFF
<FONT color=#0000f>ACCENDINI: ZIPPO</FONT>   ACCENDINI: ZIPPO
<FONT color=#0000f>ACCENDINI: S T DUPONT</FONT>   ACCENDINI: S T DUPONT
<FONT color=#3399f>L\'ABC DELLA PIPA (SENZA PRETESE) - PARTE 1 - I FORNELLI</FONT>   L\'ABC DELLA PIPA (SENZA PRETESE) - PARTE 1 - I FORNELLI
<FONT color=#3399f>L\'ABC DELLA PIPA (SENZA PRETESE) - PARTE 2 - IL FINISSAGGIO</FONT>   L\'ABC DELLA PIPA (SENZA PRETESE) - PARTE 2 - IL FINISSAGGIO

Prodotti Cerca


Login Form
Username

Password

Ricordami
Dimenticata la password??
Non hai un account? Creane uno


Members
Utenti collegati
Noi abbiamo 18 ospiti online


Your location: Home

Vedi

RADICE

 

 

Un pò di storia...

 

Erano gli anni '50 quando Luigi Radice cominciò a lavorare presso la "Castello" di Carlo Scotti a Cantù, dove qualche anno più tardi sarebbe stato raggiunto dall'amico Giuseppe Ascorti.
Era invece la fine degli anni '60 quando Radice lasciò la Castello per raggiungere Ascorti, che nel frattempo si era messo in proprio, dando così vita alla "Caminetto".
Dopo il divorzio con Ascorti, che causò la temporanea chiusura della "Caminetto", Luigi Radice ebbe non poche difficoltà a trovare nuovi sbocchi commerciali.
Ciò era dovuto in parte allo stile, che risentiva troppo delle precedenti esperienze, e in parte al fatto che la concorrenza tendeva a ricattare distributori e rivenditori.
Sono di questo periodo marchi come "Briantea", che, pur presentando pipe di ottima fattura, sono destinati a chiudere in breve tempo per motivi unicamente commerciali.
Una svolta arriva nei primi anni '80, quando al buon Luigi si affiancano i volenterosi figli Marzio e Gianluca. Grazie all'interessamento di alcuni rivenditori stranieri il periodo più difficile sembra svanire, anche perché le pipe prodotte nella "Bottega Artigiana" sono ormai lontane dallo stile "Castello" e "Caminetto".
L'ennesimo sforzo per inventarsi pipemaker - il terzo in vent'anni - ha fatto sì che Luigi Radice diventasse uno degli artigiani più bravi e completi in assoluto a livello internazionale.
Visitando il loro laboratorio si rimane sorpresi nel vedere come artigiani di fama internazionale possano essere così umili, disponibili, schietti e simpatici.
Non è un caso che siano molti i concorrenti che nutrono rapporti di sincera stima e amicizia coi Radice e non è un caso che personaggi come Ashton e Fairè abbiano visitato il loro laboratorio, sicuri di poter ottenere un prezioso aiuto nel tentativo di migliorare la qualità delle proprie pipe.
Alle forme classiche fanno buona compagnia modelli assolutamente originali, che a loro volta hanno dato vita ad un piccolo esercito di appassionati e fedeli collezionisti.
Alcuni cavalli da battaglia dei Radice sono i cannelli dalla forma filettata e quelli scolpiti come bambù. Non è raro incontrare appassionati che in un primo momento faticano a capire se quello che hanno di fronte è vero bambù o una perfetta lavorazione dei Radice.
Nel laboratorio, ora intestato ai figli Marzio e Gianluca, che nel frattempo hanno maturato un'esperienza ventennale, viene usata solamente radica italiana, fatta stagionare per un periodo mai inferiore ai tre anni.
Un invecchiamento più lungo non porta a ulteriori miglioramenti della radica; al contrario l'eccessivo invecchiamento rende più difficile la lavorazione della stessa e si rischia di avere un prodotto finito così "asciutto" da renderlo particolarmente esposto alla bruciatura durante il rodaggio.
Il bocchino è in acrilico, direttamente ottenuto lavorando la barra grezza, anche se talvolta, su richiesta del cliente, vengono usati materiali alternativi come il corno. Non potendo ignorare le richieste del mercato tedesco, una parte della produzione è destinata alle pipe con il filtro, riconoscibili per il logo posizionato sul lato del bocchino anziché sopra. E’ da rimarcare il successo che in USA stanno riscuotendo le Radice twin bore (ovvero dotate di foro di aspirazione che si sdoppia all’imboccatura). Queste sono riconoscibili per avere i due puntini posizionati nella stessa disposizione dei fori. Per lo stesso mercato i Radice hanno iniziato a produrre una serie di pipe "oil cured", presentate per la prima volta in occasione della Fiera di Chicago del 2003 e riconoscibili per avere i due puntini, disposti sul bocchino, ognuno in modo diagonalmente opposto all'altro .
Pochi sanno però che i due puntini (sezioni di stuzzicadenti) non sono il primo logo delle pipe Radice. Il primo logo era una mezza luna, ricordo di una notte di mezza estate, almeno così è solito raccontare scherzosamente Luigi Radice agli amici.
Il finissaggio avviene a seconda della qualità estetica della radica e le pipe vengono così classificate:
"Rind" per le rusticate;
"Silk Cut" per le sabbiate;
"Underwood" per le scolpite (rare) e che riprendono le "New Dear" della vecchia "Caminetto";
"Rubino"-"Nut"-"Brown"-"Dark" per le colorate;
"Clear" per le lisce naturali;
"Collect" per i pezzi unici, che talvolta non vengono messi in vendita ma entrano nel piccolo museo della famiglia Radice..
"Zodiaco" solo su commissione.
Alle libera interpretazione delle classiche forme, fanno buona compagnia pipe assolutamente originali, che spesso stupiscono gli appassionati per la loro genialità e funzionalità.
Si tratta di pipe che oseremmo definire "alternative", che solamente il genio e l'estro di grandi professionisti possono concepire e per le quali vengono usati i materiali più inusuali: dalla conchiglia al dente d'ippopotamo e così via.
Dal 2000 le pipe Radice vengono distribuite in Italia da Lubinski, che ne garantisce una diffusione più capillare, anche se il mercati nord americano e tedesco assorbono ancora la fetta più grossa della distribuzione, che consta di circa 3500 pezzi all'anno. 


 



Nome Prodotto Prezzo Miniatura Descrizione Prodotto  
Radice - Clear Collect 350.00 EUR LUNGHEZZA: cm 17,70 DIAMETRO FORO FORNELLO: cm 2,15 ALTEZZA: cm 6,30 DIAMETRO FORNELLO: cm 4,80 - 7,10 PESO: gr 70 FILTRO: No  
Radice - Rind 140.00 EUR LUNGHEZZA: cm 14,30 DIAMETRO FORO FORNELLO: cm 2,00 ALTEZZA: cm 5,50 DIAMETRO FORNELLO: cm 3,60 – 4,10 PESO: gr 44 FILTRO: No  
Radice - Rind (liverpool) 140.00 EUR LUNGHEZZA: cm 14,00 DIAMETRO FORO FORNELLO: cm 1,90 ALTEZZA: cm 5,00 DIAMETRO FORNELLO: cm 3,40 – 3,60 PESO: gr 35 FILTRO: No  
Radice - Silk Cut (sabbiata) 155.00 EUR LUNGHEZZA: cm 12,20 DIAMETRO FORO FORNELLO: cm 2,15 ALTEZZA: cm 4,00 DIAMETRO FORNELLO: cm 3,80 PESO: gr 37 FILTRO: No  
Radice - Silk Cut Chiara 180.00 EUR LUNGHEZZA: cm 14,50 DIAMETRO FORO FORNELLO: cm 2,05 ALTEZZA: cm 4,90 DIAMETRO FORNELLO: cm 3,40 – 3,50 PESO: gr 35 FILTRO: No  
 
 


Europipes.net © 2004 -2005 All rights reserved. Mambo Open Source is Free Software released under the GNU/GPL License.